Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2021  settembre 24 Venerdì calendario

In Italia

Il Presidente della Repubblica è Sergio Mattarella
Il Presidente del Senato è Maria Elisabetta Alberti Casellati
Il Presidente della Camera è Roberto Fico
Il Presidente del Consiglio è Mario Draghi
Il Ministro dell’ Interno è Luciana Lamorgese
Il Ministro degli Affari Esteri è Luigi Di Maio
Il Ministro del Lavoro è Andrea Orlando
Il Ministro dell’ Economia e delle Finanze è Daniele Franco
Il Ministro degli Affari Regionali e Autonomie è Mariastella Gelmini
Il Ministro della Difesa è Lorenzo Guerini
Il Ministro della Giustizia è Marta Cartabia
Il Ministro della Salute è Roberto Speranza
Il Ministro dell’ Agricoltura è Stefano Patuanelli
Il Ministro dell’ Innovazione tecnologica e transizione digitale è Vittorio Colao
Il Ministro dell’ Università è Cristina Messa
Il Ministro per le Pari opportunità e famiglia è Elena Bonetti
Il Ministro di Infrastrutture e trasporti è Enrico Giovannini
Il Ministro alla Disabilità è Erika Stefani
Il Ministro delle Politiche giovanili è Fabiana Dadone
Il Ministro dello Sviluppo economico è Giancarlo Giorgetti
Il Ministro al Sud e Coesione territoriale è Mara Carfagna
Il Ministro del Turismo è Massimo Garavaglia
Il Ministro dell’ Istruzione è Patrizio Bianchi
Il Ministro alla Transizione ecologica è Roberto Cingolani
Il Ministro della Cultura è Dario Franceschini
Il Ministro della Pubblica amministrazione è Renato Brunetta
Il Ministro dei Rapporti con il Parlamento è Federico D’Incà
Il Governatore della Banca d’Italia è Ignazio Visco
Il Presidente di Fca è John Elkann
L’ Amministratore delegato di Fca è Michael Manley

Nel mondo

Il Papa è Francesco I
Il Presidente degli Stati Uniti d’America è Joe Biden
Il Presidente del Federal Reserve System è Jerome Powell
Il Presidente della BCE è Christine Lagarde
Il Presidente della Federazione russa è Vladimir Putin
Il Presidente del Governo della Federazione russa è Dmitrij Medvedev
Il Presidente della Repubblica Popolare Cinese è Xi Jinping
La Regina del Regno Unito è Elisabetta II
Il Premier del Regno Unito è Boris Johnson
La Cancelliera Federale di Germania è Angela Merkel
Il Presidente della Repubblica francese è Emmanuel Macron
Il Primo Ministro della Repubblica francese è Jean Castex
Il Re di Spagna è Felipe VI di Borbone
Il Presidente del Governo di Spagna è Pedro Sanchez
Il Presidente dell’ Egitto è Abd al-Fattah al-Sisi
Il Primo Ministro di Israele è Benjamin Netanyahu
Il Presidente della Repubblica Turca è Recep Tayyip Erdogan
Il Presidente della Repubblica Indiana è Pranab Mukherjee
Il Primo Ministro della Repubblica Indiana è Damodardas Narendra Modi
La Guida Suprema dell’ Iran è Ali Khamenei
Il Presidente dell’ Iran è Hassan Rohani

Bozza pagine uno e due per Anteprima del 24 settembre

In prima pagina

• La sentenza d’appello ha stabilito che la trattativa Stato-mafia non fu reato e ha assolto Dell’Utri e i carabinieri Mori, De Donno e Subranni. Confermata la condanna per i boss Bagarella e Cinà• Tregua tra le famiglie di Eitan: il bambino rimarrà in Israele fino all’8 ottobre, alla ripresa del processo per l’affidamento• All’assemblea di Confindustria Draghi chiede a imprese e sindacati un patto sociale, assicura che il governo non alzerà le tasse e che quest’anno la crescita sarà del 6%• Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto per il taglio delle bollette di luce e gas. Ci saranno benefici per più di tre milioni di famiglie e sei milioni di imprese• Al Senato 19 senatori leghisti su 64 – Salvini compreso – non erano in aula per la fiducia al decreto Green Pass scuola• Luca Morisi lascia la guida della comunicazione web della Lega, la “Bestia”• Il tribunale di Roma ha ordinato di oscurare parte dell’inchiesta di Fanpage sui rimborsi illeciti della Lega• In Italia ieri si sono registrati 63 morti di Covid. Il tasso di positività è stabile all’1,3%. I ricoverati in terapia intensiva sono 505 (-8), i vaccinati xxx (il xx% della popolazione)• Otto classi di una scuola di Sciacca sono in Dad per la positività di un insegnante di religione no vax• Il cardinale Bagnasco ha il Covid, ma in forma leggera • In Russia ieri 820 morti per Covid, mai così tanti dall’inizio della pandemia• È stato superato il milione di firme per il referendum sull’eutanasia legale• Whirlpool sospende i licenziamenti a Napoli fino al 15 ottobre per valutare i progetti di reindustrializzazione• Le nuove richieste settimanali dei sussidi disoccupazione negli Usa salgono a 351 mila, peggio delle attese• La modella Linda Evangelista è rimasta sfigurata per sempre a causa di un trattamento estetico di criolipolisi • Al ventinovesimo passaggio sulla Rai, mercoledì sera Pretty Woman
 
è stata visto da 2.786.000 spettatori, il 13.9% di share• La Juventus ha identificato e denunciato il tifoso che ha rivolto insulti razzisti al portiere del Milan Maignan La Trattativa, assolti i carabinieri e Dell’Utri
La Corte d’assise d’appello di Palermo ha demolito la sentenza di primo grado del processo “Trattativa Stato-mafia” che era stata emessa tre anni e mezzo fa. Ieri il collegio presieduto da Angelo Pellino ha stabilito di fatto che la Trattativa non fu reato e ha assolto l’ex senatore Marcello Dell’Utri («per non avere commesso il fatto») e gli ex generali del Ros Mario Mori e Antonio Subranni («perché il fatto non costituisce reato»), che in primo grado erano stati condannati a 12 anni. Assoluzione anche per l’ex colonnello Giuseppe De Donno, che aveva avuto otto anni. Tutti erano imputati del reato di minaccia a un corpo politico, minaccia lanciata dai mafiosi con le bombe. Dichiarate prescritte le accuse al pentito Giovanni Brusca. La Corte ha confermato invece la condanna per i boss Antonio Cinà, a 12 anni di carcere, e Leoluca Bagarella, riducendo la pena da 28 a 27 anni di carcere e riqualificando l’accusa in tentata minaccia al governo Berlusconi. «Due anni e mezzo di dibattimento in appello hanno prodotto la nuova sentenza. Pronunciata secondo i principi che il presidente Pellino aveva specificato nell’aprile 2019, alla prima udienza. Per replicare a chi si lamentava che quello sulla trattativa Stato-mafia è stato un processo alla storia anziché a singoli imputati accusati di specifici reati, il presidente chiarì: “Può accadere che in un processo che riguarda fatti molto eclatanti la riscrittura di un pezzo di storia di un Paese sia un effetto inevitabile dei temi trattati e del lavoro delle parti processuali che hanno concorso a scavare nei fatti; ma lo scopo del processo d’appello è verificare la tenuta della decisione di primo grado sotto la lente d’ingrandimento dei motivi d’appello. Gli imputati non sono archetipi socio-criminologici, bensì persone in carne e ossa che saranno giudicate per ciò che hanno o non hanno fatto, se si tratta di reati. Questo è l’impegno della corte, e mi sento di rassicurare le parti”. La sentenza di oggi è figlia di quell’impegno, e le motivazioni spiegheranno come ci si è arrivati» [Bianconi, CdS].
 Eitan resta in Israele
C’è un’intesa tra la famiglia Biran e la famiglia Peleg per la gestione fino all’8 ottobre della routine di Eitan, il bambino di sei anni unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone. L’hanno annunciano gli avvocati al termine della prima udienza (a porte chiuse) al tribunale di Tel Aviv. Udienze che riprenderanno l’8 ottobre per tre giorni consecutivi. Eitan resterà per ora in Israele e potrà stare per metà del tempo con la famiglia materna e metà del tempo con la zia Aya, con intervalli di tre giorni a testa. Le due famiglie hanno chiesto il silenzio stampa assoluto sull’intera vicenda. Draghi acclamato da Confindustria
All’assemblea annuale di Confindustria, dove è stato accolto da calorosi applausi, Mario Draghi ha lanciato la proposta di un patto economico e sociale per rilanciare l’Italia. «Nessuno può chiamarsi fuori», ha detto il primo ministro, assicurando che il governo «non alzerà le tasse» e che la crescita per quest’anno sarà del 6% e non del 4,5% come previsto. A sindacati e imprese Draghi chiede nuove relazioni industriali che accompagnino le riforme del governo: «Vi chiedo di fare di più in una prospettiva di sviluppo a beneficio dei più deboli e delle nuove generazioni». Il presidente di Confindustria Carlo Bonomi ha invitato le forze politiche a fare le riforme senza «rinvii, giochetti e veti» e si è augurato che Draghi, «uomo della necessità», continui «a lungo nella sua attuale esperienza».Standard & Poor’s ha alzato dal 4,9% al 6% le stime di crescita del Pil in Italia nel 2021. Ridotte invece le stime per il 2022, dal 4,9% al 4,4%.
 Approvato il decreto contro il caro bollette
Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi dell’energia e del gas nell’ultimo trimestre del 2021. Le nuove misure intervengono a vantaggio degli oltre tre milioni di persone che beneficiano del bonus energia: nuclei che hanno un Isee inferiore a 8.265 euro annui; nuclei familiari numerosi (Isee 20.000 euro annui con almeno quattro figli); chi riceve reddito o pensione di cittadinanza o è in gravi condizioni di salute. Per costoro sono tendenzialmente azzerati gli effetti del futuro aumento della bolletta. Per circa sei milioni di piccole imprese saranno azzerate le aliquote relative agli oneri generali di sistema. Quanto al gas per circa 2,5 milioni di persone che beneficiano del bonus sociale gas sono tendenzialmente azzerati gli effetti del previsto aumento della bolletta. Per tutti gli altri è portata al 5% l’Iva oggi prevista al 10 e al 22% a seconda del consumo. Green Pass, Salvini non vota 
Diciannove senatori della Lega su 64 non hanno partecipato al voto di fiducia chiesto dal governo sul decreto Green Pass bis (quello che ha introdotto l’obbligo della certificazione per il personale scolastico e per chi viaggia sui trasporti pubblici a lunga percorrenza). Tra gli assenti il leader del partito Matteo Salvini, Armando Siri, Simone Pillon e Alberto Bagnai. Morisi lascia la Bestia
Luca Morisi ha lasciato la guida della comunicazione online della Lega. Alla base della decisione non ci sarebbero motivazioni di carattere politico, ma professionale e familiare, scrive l’AdnKronos. Morisi era stato assunto dieci anni fa da Matteo Salvini ed è stato il regista della cosiddetta Bestia, la potente macchina social del Carroccio. Oscurata l’inchiesta di Fanpage sulla Lega
Il giudice delle indagini preliminari del tribunale di Roma Paolo Andrea Taviano ha ordinato l’oscuramento di alcune pagine del giornale online Fanpage in cui è contenuta un’inchiesta sui 49 milioni di euro di rimborsi elettorali ricevuti illecitamente dalla Lega. L’inchiesta di Fanpage, intitolata “Follow the money”, parte dalla richiesta della procura di Genova di sequestrare i soldi che la Lega (allora Lega Nord) aveva ottenuto in maniera fraudolenta tra il 2008 e il 2010. Al momento della confisca, però, nei conti correnti del partito dei soldi non c’era traccia. La procura aveva quindi dato mandato alla Guardia di Finanza di indagare su dove fosse finito tutto quel denaro. Nell’inchiesta Fanpage aveva pubblicato un’intercettazione in cui l’ex sottosegretario all’Economia Claudio Durigon, della Lega, diceva che l’attuale capo della Guardia di Finanza, Giuseppe Zafarana, «l’abbiamo messo noi». Durigon aveva querelato Fanpage dopo la pubblicazione del video lo scorso luglio. «Non si può sequestrare e oscurare perché non vi è più l’esigenza cautelare», ha scritto il direttore di Fanpage Francesco Cancellato, «in quanto il video e la notizia sono stati ripresi da più giornali, circolano in rete e sono quindi di dominio pubblico». 
Il coronavirus in Italia
Prime dosi (totali): xxx (il xx% della popolazione)Persone vaccinate: xxx (il xx% della popolazione)Di cui con monodose: xx (il xx% della popolazione)•Considerando solo chi ha più di 12 anni, il xx% ha ricevuto la prima dose, mentre l’xxx% è completamente vaccinato.•Dosi somministrate ieri: + xxx•Attualmente positivi: 105.083Deceduti: 130.551 (+63)Dimessi/Guariti: 4.414.272 (+5.466)Ricoverati: 4.155 (-154)di cui in Terapia Intensiva: 505 (-8)Tamponi: 90.487.632 (+321.554)Totale casi: 4.649.906 (+4.061, +0,09%)[YouTrend]•Il tasso di positività è rimasto invariato all’1,3%.•È la Sicilia ieri ad avere il maggior numero di nuovi positivi: 647 con un tasso di positività del 3%. A seguire Veneto +445 casi con tasso allo 0,9%) e la Lombardia (+443 e 0,8%).•All’istituto comprensivo “Mariano Rossi” di Sciacca, Agrigento, otto classi sono in didattica a distanza per la positività di un docente di Religione dichiaratamente no vax (come rivelano i post pubblicati sulla sua pagina Facebook)•Il cardinale Angelo Bagnasco ha il Covid. A Vatican News ha fatto sapere che la malattia è «in forma estremamente leggera, senza disturbi particolari e questa leggerezza penso sia sicuramente dovuto al fatto che ho concluso le vaccinazioni già dal maggio scorso». 
Il coronavirus nel mondo
L’Agenzia europea del farmaco prenderà posizione sulla necessità di una terza dose di vaccino anti-Covid «all’inizio di ottobre». L’ha detto Marco Cavaleri, responsabile della task force per i vaccini e le terapie Covid-19 dell’Ema.•La Russia ieri ha registrato 820 morti per Covid, mai così tanti dall’inizio della pandemia.•Il Comitato olimpico statunitense ha annunciato che i membri della delegazione americana che prenderanno parte alle Olimpiadi invernali di Pechino il prossimo mese di febbraio dovranno essere tutti vaccinati contro il Covid. Un milione di firme per l’eutanasia
Sono più di un milione gli italiani che hanno sottoscritto il Referendum Eutanasia Legale, a due settimane dalla consegna delle firme in Cassazione, prevista l’8 ottobre. L’obiettivo delle 500.000 firme necessarie per il deposito è stato dunque raddoppiato. Il comitato promotore ha completato la certificazione della soglia minima richiesta da consegnare in Cassazione. Whirlpool congela i licenziamenti
Whirlpool ha accolto la proposta del ministro dello Sviluppo Economico Giorgetti di sospendere la procedura di licenziamento dei lavoratori di Napoli fino al 15 ottobre. Durante l’incontro al ministero dello Sviluppo Economico è infatti emerso un progetto di reindustrializzazione che coinvolge cinque aziende e la proroga servirà a valutare le proposte presentata da Invitalia. Brutte notizie sui disoccupati Usa
Negli Stati Uniti i lavoratori che per la prima volta hanno richiesto i sussidi di disoccupazione sono stati 16 mila in più rispetto alla scorsa settimana, per un totale di 351 mila. È un dato peggiore delle attese, che erano di 320 mila.  
Intramontabile Pretty Woman
Pretty Woman
, al ventinovesimo passaggio sulla Rai, mercoledì sera in prima serata su Rai è stata vista da 2.786.000 spettatori, pari al 13.9% di share. Meglio ha fatto solo la prima puntata di Luce dei tuoi occhi su Canale 5, con 3.231.000 spettatori e il 15.8% di share. Linda Evangelista sfigurata
Linda Evangelista dice di essere rimasta sfigurata per sempre a causa di un trattamento per ridurre il grasso. La modella canadese di 56 anni ha scritto su Instagram: «A chi di voi si chieda come mai non abbia più lavorato, mentre la carriera delle mie colleghe ha prosperato, vorrei dire che la ragione è questa: sono stata brutalmente sfigurata dalla procedura Zeltiq CoolSculpting, che ha fatto esattamente l’opposto di quanto promesso. Invece di diminuire, ha aumentato le mie cellule adipose lasciandomi deformata in modo permanente, anche dopo aver subìto due interventi correttivi dolorosi e inutili». Per questo la Evangelista non esce quasi più di casa: «Questa situazione non ha solo distrutto la mia possibilità di lavorare e guadagnarmi da vivere ma mi ha sprofondato in una grave depressione… provo profonda tristezza e il più profondo odio per me stessa. Per questo, sono diventata una reclusa».«Il body contouring viene definito “rimodellamento del corpo” o “liposuzione non chirurgica”: un insieme di trattamenti cosmetici non chirurgici utilizzati per tonificare rapidamente e in modo non invasivo i muscoli e eliminare strati di adipe, generalmente dall’addome e dallo stomaco (i costi, negli Stati Uniti, vanno dai 1-500 dollari in su). L’idea è quella di congelare le cellule di grasso (più sensibili alla temperatura e più fragili) permettendo al corpo di eliminarle naturalmente» [Persivale, CdS].
 Il tifoso razzista della Juve
È stato identificato e segnalato alla Digos di Torino il tifoso della Juventus che domenica scorsa, durante il riscaldamento all’Allianz Stadium prima della partita con il Milan, ha preso di mira il portiere rossonero Mike Maignan con una serie di insulti razzisti. Il tifoso, denunciato per istigazione all’odio razziale, è un operaio e sindacalista di Rovigo ed è iscritto allo Juventus Club Gaetano Scirea di Castagnaro (Verona). 

Per ricevere ANTEPRIMA
via email ogni mattina, clicca qui.

Dai giornali