Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2022  agosto 07 Domenica calendario

• Modena 5 agosto 1941. Manager. Imprenditore. Presidente di Ducati Energia. Ex vicepresidente di Confindustria. «La mia ricetta? Sto ad ascoltare, non mi annoio, prendo appunti, ho sempre qualcosa da imparare».
• «Ha cominciato facendo il manager alla Sabiem, un’azienda di ascensori che riuscì a comprare attraverso un management buy out. Perché fin da quando andava al liceo sognava di fare l’imprenditore. Laureato in Legge, è un tipo che in vita sua ha sempre fatto i conti con un pragmatismo esemplare. Negli anni Novanta acquista la Ducati energia che oggi rappresenta il cuore del suo gruppo metalmeccanico, con presenze in tutto il mondo. La sua passione per il merger and acquisition è autentica, da manuale. Compra aziende, le ristruttura e poi le rivende facendo cassa. E se finanziariamente è uno che possiede naturalmente il fiuto per il business, in politica la sua abilità è altrettanto forte. Amico di Romano Prodi e insieme di Pierferdinando Casini, è vicino a Massimo D’Alema attraverso la Fondazione Italianieuropei ma vanta ottime relazioni con lo stesso Silvio Berlusconi» (Monica Setta).
• Detiene un numero di incarichi record: «Tra società proprie come la Ducati Energia, aziende di cui è liquidatore (ben 31 le società nelle quali è stato nominato commissario: l’intero gruppo Fochi, più una quantità di aziende meccaniche) e incarichi “politici” supera abbondantemente quota 40 consigli di amministrazione» (Luciano Nigro).
• Sposato con Alessandra, una figlia, Federica (vedi).