Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2020  luglio 31 Venerdì calendario

• Bellinzona (Svizzera) 2 agosto 1967. Allenatore di calcio. Da ultimo ha allenato il Brescia in B, esonerato il 24 settembre 2013 dopo soli 85 giorni, conseguenza del cattivo rapporto con i tifosi. «A Brescia la mia carriera doveva ripartire e invece con quest’epilogo per me sarà ancora tutto più difficile. Andare a colloquio per rendere conto ai tifosi è stato umiliante. Non è accettabile per un professionista e la società avrebbe dovuto tutelarmi».
• In serie A è stato allenatore di Cagliari, Ascoli, Siena, Catania e Cesena.
• «L’allenatore è un uomo davvero solo, e il miglior compagno di un tecnico è il sigaro, perché è contemplazione».