Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2022  agosto 08 Lunedì calendario

Savorgnano di San Vito al Tagliamento (Pordenone) 2 gennaio 1909 – Pian dei Resinelli (Lecco) 6 agosto 2009. Alpinista.
• Nella sua carriera ha compiuto, senza calcolare gli allenamenti, circa 2.500 ascensioni di cui cento prime assolute.
• «Fu il più grande negli anni Trenta. Per lui parlano tre “prime” come la Nord della Cima Ovest di Lavaredo (1935), la Nord-Est del Pizzo Badile (1937) e lo Sperone Walker sulla Nord delle Grandes Jorasses (1938). Ma dopo la parentesi degli anni Quaranta, in cui la guerra e le grandi ristrettezze impedirono a tutti di avere un’attività di punta, ancora per due decenni spinse i suoi Ragni di Lecco al massimo per quei tempi» (Rheinold Messner).
• Cavaliere di Gran Croce, decorato con la croce al valore militare per le azioni intraprese durante la guerra partigiana (1943-45), membro del Gruppo Ragni della Grignetta, socio onorario del Club Alpino Accademico Italiano, del Groupe Haute Montagne e dei Club Alpini di Italia, Stati Uniti, Spagna, Svizzera, Inghilterra e Francia.
• Autore di undici libri di montagna.
• Dalla moglie Irma (sposata nel 1940) ha avuto tre figli: Valentino, Pierantonio, Guido.