Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2020  luglio 31 Venerdì calendario

• Grosseto 1 agosto 1965. Allenatore di basket. Dell’Olimpia Milano, squadra con la quale ha vinto il campionato 2013-2014 al primo anno di panchina, battendo in finale gli ex campioni d’Italia della Mens Sana Siena che aveva guidato l’anno precedente alla conquista dello scudetto e della Coppa Italia, dopo essere stato per sei anni uno degli artefici del ciclo vincente della squadra toscana come assistente di Simone Pianigiani (vedi scheda).
• «Aver giocato contro Siena ha reso per me la situazione più complessa di quanto già non lo fosse. Avevo di fronte la squadra con cui avevo vinto 7 scudetti in 7 anni. Vincere ha significato abbattere il luogo comune che io non avrei potuto sopravvivere fuori dal sistema Siena. Penso di aver funzionato» (a Roberto De Ponti) [Cds 2/7/2014].
• Prima di lui, nessun allenatore era riuscito a vincere uno scudetto con l’Olimpia al suo primo anno a Milano. Ha inoltre replicato l’impresa di Carlo Recalcati (vedi scheda), unico allenatore capace di vincere due scudetti consecutivi con due squadre diverse.
• Sposato con Silvia, due figli, Margherita e Alessandro.
(a cura di Massimo Zanaria)