Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2022  agosto 08 Lunedì calendario

Palermo 30 giugno 1978. Étoile dell’Opéra Garnier di Parigi. «Non riuscirei mai a rappresentare il Lago dei cigni tutta la vita. Sai che noia». • Siciliana ma normanna, bionda ma passionale, «è exqntrata in una delle più famose compagnie di balletto dopo essersi diplomata alla Scuola dell’Opéra, prima italiana della storia recente. È stata Claude Bessy, la direttrice, che l’ha voluta assolutamente dopo averla notata durante uno stage a Venezia. Per questo i francesi tendono a considerarla una delle loro» (Sergio Trombetta). • La madre, Piera, aveva un negozio di abbigliamento e, quando si riempiva di signore che provavano golf e tailleurs, la parcheggiava dall’amica Marisa Benassai, che aveva una scuola di danza nel locale confinante. Tutto cominciò da lì. • Primo passaggio tv a 11 anni, grazie a Pippo Baudo. Poi la svolta dopo un provino con Carla Fracci, seguita da una tournée con Roland Petit (aveva 12 anni) e da un’ulteriore esperienza con Rossella Hightower a Montecarlo. La Bessy, dopo averla vista a Venezia, la prese subito («possiamo provare»). Ammessa nel corpo di ballo a 18 anni, tre anni dopo, la promozione a coryphée, nel 2000 a sujet, nel 2001 a première danseuse. Nel 2013 étoile, nominata sul palco dopo l’ultima parigina della Carmen di Roland Petit: «Quando la direttrice Brigitte Lefèvre ha annunciato la promozione, mi sono sentita come se mi precipitasse addosso tutta la vita vissuta fin qui». • Nel 2010 nominata da Nicolas Sarkozy Chevalier de l’Ordre national du Mérite. • Partecipazioni al film Il 7 e l’8, di e con Ficarra e Picone (2007), e al video di Vasco Rossi A ogni costo (2009). Vista in tv anche al Festival di Sanremo, Amici e Ballando con le stelle.• Tra i flirt Lapo Elkann e Matteo Marzotto («follemente innamorato» e respinto). Sposata dal 2011 col calciatore Federico Balzaretti, hanno una figlia, Julia: «Ci ha presentati il nostro parrucchiere. Diceva che siamo uguali: seri, devoti lui al calcio e io alla danza, e con lo stesso senso della famiglia. Era aprile 2010. A Natale, mi ha chiesto di sposarlo, a giugno eravamo marito e moglie». Ma lei vive a Parigi con la figlia e lui, a Roma con Ginevra e Lucrezia (le altre due figlie che il calciatore ha avuto da una precedente relazione).