Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2023  gennaio 24 Martedì calendario


NON C’È SOLO IL QATAR – LE SOCIETÀ HI-TECH AMERICANE SPENDONO FIOR DI MILIARDI NELL’ATTIVITÀ DI LOBBYING: APPLE, PER DIRNE UNA, NEL 2022 HA AUMENTATO LA SPESA NEL SETTORE DEL 44% RISPETTO AL 2020, ARRIVANDO A SPENDERE QUASI 9,4 MILIONI DI DOLLARI. CIFRE ANCORA INFERIORI AGLI ALTRI BIG. QUELLE CHE SPENDONO DI PIÙ SONO AMAZON E FACEBOOK, CHE SFIORANO I 20 MILIONI CIASCUNA PER FARSI BUONA PUBBLICITÀ (NE HANNO MOLTO BISOGNO…) -

Apple è la società tech che ha aumentato maggiormente gli investimenti nelle attività di lobbying negli Stati Uniti.[…] La società di Cupertino, nel 2022, ha aumentato la spesa […] del 44% rispetto al 2021. In tutto, […] ha speso quasi 9,4 milioni nel corso del 2022 […] cifra inferiore a quelle spese da Microsoft (9,8 milioni) e Google (10,9 milioni).

Le società che hanno speso di più sono Amazon e Meta Platforms (Facebook), rispettivamente 19,7 milioni e 19,2 milioni […]. In tutto, le cinque Big Tech hanno speso quasi 69 milioni di dollari in attività di lobbying […]