Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2022  gennaio 13 Giovedì calendario


L’energia Usa e le testate nucleari russe

Negli ultimi due decenni, il 10% di tutta l’elettricità consumata negli Stati Uniti proviene dalle testate nucleari russe. L’accordo risale al 1993: la Russia avrebbe trasformato circa 500 tonnellate di uranio per bombe in combustibile nucleare. Vendendole per 17 miliardi di dollari.