Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2021  novembre 29 Lunedì calendario


Biografia di Virgil Abloh

Virgil Abloh (1980-2021). Stilista afroamericano. Imprenditore. Direttore artistico a Luis Vuitton. Amministratore delegato di Off-White, che aveva fondato nel 2013. Nato a Chicago da una famiglia di origini ghanesi. Laurea in ingegneria civile all’università del Wisconsin. Master in architettura all’Illinois Institute of Technology. «Fortemente impegnato nell’affermazione delle culture afroamericane, lo stilista era approdato nel 2018 in una delle posizioni più invidiate della moda, nell’etichetta di punta di LVMH. Re dello streetwear di lusso, si era affermato in pochi anni come uno dei designer più cool tra un pubblico di millennial. Il suo marchio di fabbrica è uno stile che rispecchia la cultura "street", con le sue sneakers e felpe, ma anche un logo facilmente riconoscibile, fatto di bande oblique bianche e nere. E’ stato nominato dalla rivista Time come una delle 100 persone più influenti al mondo nel 2018» [Ansa]. È morto a causa di un cancro, un angiosarcoma, che «ha combattuto in segreto per anni». Lascia la moglie, Shannon, i figli Lowe e Grey, la sorella Edwina, i genitori Nee e Eunice. «Siamo sotto choc», ha dichiarato il presidente di LVMH Bernard Arnault.