Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2020  marzo 28 Sabato calendario


Banksy raccoglie oltre 1,2 milioni all’asta

La bambina con la mano aperta a lasciar volare via un palloncino a forma di cuore. Girl with Balloon, una delle figure iconiche di Banksy – l’opera d’arte contemporanea più amata in Gran Bretagna, secondo un recente sondaggio – nella versione con palloncino rosa, ha fatto registrare un nuovo record, a più zeri, per il maestro inglese della street art. Ha, infatti, trainato l’asta online di Sotheby’s Londra dedicata alle sue stampe, che, con 25 lotti, partita da una stima iniziale di circa 650mila sterline, ha raggiunto 1,1 milioni di sterline, pari a oltre 1,2 milioni di euro, superando così di più dell’85 per cento dei casi le stime, con il 96% dei lotti venduti. Non risulta aggiudicato Flying Copper. Girl with Balloon era già stata protagonista di un’asta entrata nella storia: nel 2018, sempre da Sotheby’s a Londra, dopo essere stata venduta per oltre un milione di sterline si era autodistrutta grazie a una sorta di tritadocumenti nascosto dall’artista nella cornice. Una provocazione tesa a contestare la mercificazione dell’arte, cui Banksy si è sempre opposto, ma che di fatto si è tradotta in una imponente operazione di marketing. 

IL FENOMENO
Sarebbe stato proprio quell’intervento, secondo gli esperti, a fare diventare l’opera la prediletta del Regno Unito, tra quelle contemporanee, e di conseguenza ad aumentare il suo valore. Nell’asta on line, l’altrieri, Girl with Balloon è stata battuta in due versioni. L’opera con palloncino rosa è stata acquistata per 375 mila sterline. La versione più nota, con palloncino rosso – come quella distrutta – invece per appena 106.250. Nuovi record sono stati registrati anche per Gangsta Rat, che dalla base di 10/15 mila sterline è stato battuto a 40 mila, Love Rat, che, stimato tra 30mila e 50mila sterline è arrivato a 60 mila, e Di-Faced Tenners, che dalla base tra 15 mila e 20 mila sterline è salito a 30 mila. Stessa sorte e stesse cifre per Grannies. Medesima base di partenza ma risultato più alto, per Applause, arrivato a 32.500 sterline. Banksy ha abituato i suoi estimatori e soprattutto i suoi collezionisti ad aste con cifre da capogiro – lo scorso anno, Devolved Parliament, non una stampa ma un dipinto, è stato aggiudicato all’asta per quasi 10 milioni di sterline in 13 minuti, sempre da Sotheby’s a Londra – e così la sua bambina. 
L’ultimo appuntamento è stato la seconda edizione della serie di aste Banksy/Online, avviata da Sotheby’s, con il primo evento, a settembre dello scorso anno. Anche in quell’occasione, Girl with Balloon, aveva destato grande attenzione, animando la sfida per aggiudicarsela, culminata nella vendita per 200mila sterline, partita da una stima tra 60mila e 80mila. Tra i cultori – e collezionisti – dell’artista, pure molti nomi noti, come Brad Pitt, Angelina Jolie, Christina Aguilera e Kate Moss.