Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2020  gennaio 14 Martedì calendario


LA REGINA “PERDONA” HARRY PER SALVARE WILLIAM - ELISABETTA VUOLE PROTEGGERE L’EREDE AL TRONO E LA SUA IMMAGINE PUBBLICA: PER QUESTO GLI EVITA UNA FAIDA CON IL FRATELLO - GLI AMICI DI HARRY E MEGHAN SUSSURRANO CHE E’ POSSIBILE CHE I DUE RILASCINO UN’INTERVISTA TELEVISIVA IN CASO DI FORTE DISACCORDO CON BUCKINGHAM PALACE: “E NON SARÀ GRADEVOLE…” -

A Se c’è una persona che deve restare al riparo dal pasticciaccio di casa Windsor, questo è William: con un’immagine pubblica impeccabile, una famiglia deliziosa e una moglie inappuntabile, la capacità della monarchia di continuare a sedurre l’opinione pubblica nei decenni a venire è quasi tutta sulle sue spalle.

E quindi tra le mille storie e indiscrezioni circolate in questi giorni, solo una è stata prontamente ritrattata e smentita, ossia quella, pubblicata dal Times citando fonti anonime, secondo cui Meghan e Harry sarebbero stati allontanati dal «comportamento da bullo» del secondo in linea di successione al trono, che le cronache di questi giorni descrivono come furioso. Un articolo «falso» secondo una dichiarazione congiunta che ha visto i due principi, o almeno i loro portavoce, per un istante uniti come un tempo: «Per dei fratelli che tengono così tanto alle questioni che circondano la salute mentale, un uso di questo tipo di un linguaggio infiammatorio è offensivo e potenzialmente dannoso».

I SEMI DELLA RIVALITÀ Altre indiscrezioni, questa volta positive, hanno attribuito a William frasi da fratello buono e preoccupato, dispiaciuto di non poter più «tenere il braccio intorno alla spalla di Harry» come ha sempre fatto in passato e speranzoso di poter ritrovare un’armonia.

Quando negli anni Ottanta i bambini erano piccoli, secondo gli osservatori dell’epoca, la madre Diana non aveva tenuto abbastanza in considerazione il fatto che William sarebbe stato re e Harry no, lasciando forse che dall’ambiguità nascessero anche i semi di una rivalità che non è iniziata con la presunta accoglienza fredda riservata a Meghan – la quale in questo frangente avrebbe il pieno sostegno di sua madre Doria, preoccupata da un po’ di tempo per la sua tenuta psicologica - e che ha radici lontane.

I britannici non hanno fatto pace con il fatto che quei due ragazzini che seguirono il feretro della madre in mondovisione non siano più uniti come un tempo. Ma se da una parte di Harry in questi giorni si può dire apertamente che il suo comportamento è «disgustoso», come fatto da un ex ufficiale dei Marines di cui il duca di Sussex è capitano generale, William, e insieme a lui Kate, devono restare al di fuori di ogni possibile ombra.

TEMPI DIFFICILI Anche perché si annunciano tempi difficili, con gli amici della coppia di fuggitivi che dicono che la possibilità di un’intervista televisiva è tutt’altro che remota in caso di disaccordo con Buckingham Palace e che «non sarà gradevole».