Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2020  gennaio 14 Martedì calendario


ANCHE IL BARCELLONA CAMBIA ALLENATORE: ESONERATO VALVERDE, ARRIVA QUIQUE SETIÉN (UN SEGUACE DELLA FILOSOFIA DI CRUIJFF) - IL TECNICO MANDATO VIA, VINCITORE DELLA LIGA NELLE ULTIME DUE STAGIONI, HA LEGATO IL SUO NOME A DUE ECLATANTI FLOP EUROPEI (CONTRO LA ROMA E IL LIVERPOOL) - L'ARRIVO DELL'EX BETIS BLOCCA L'ADDIO DI VIDAL ENTRATO IN ROTTA DI COLLISIONE CON VALVERDE E CERCATO DALL'INTER... -

L’addio era ormai nell’aria, il Barcellona ha dato l’ufficialità: Ernesto Valverde non è più il tecnico del club blaugrana. L’allenatore, che durante la sua gestione ha vinto due volte la Liga, una Coppa del Re e una Supercoppa di Spagna, ha legato in maniera indissolubile il suo nome a due eclatanti flop europei, le rimonte subite contro la Roma nella Champions League 2017-18 (4-1 all’andata, 3-0 all’Olimpico) e contro il Liverpool un anno più tardi (3-0 al Camp Nou, 4-0 ad Anfield).

Le indiscrezioni delle ultime ore sono state confermate: al suo posto è stato infatti annunciato l’arrivo di Quique Setién, classe 1958, ex allenatore, nelle ultime stagioni, di Las Palmas e Betis Siviglia. Il tecnico di Santander ha firmato un contratto fino al 2022. Ha battuto la concorrenza di Xavi e quella di Pochettino. “E’ stato raggiunto un accordo tra il club ed Ernesto Valverde per la risoluzione del contratto come allenatore della prima squadra.

Grazie di tutto, Ernesto, e buona fortuna per il futuro”, si legge nella nota pubblicata dal club catalano. Con l’addio di Valverde, difficilmente il Barcellona lascerà andare Vidal: il cileno aveva avuto un forte scontro con il tecnico.