Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2019  dicembre 03 Martedì calendario


Chiara Biasi, l’influencer che rifiuta 80.000 euro

«Io per 80mila euro manco mi alzo al mattino e mi pettino i capelli!». La frase pronunciata dall’influencer Chiara Biasi su Italia 1 durante uno scherzo organizzato dalle Iene ha avuto il solito contorno di ripercussioni virali. I commenti sdegnati, la rabbia e l’orgoglio (di chi quelle cifre non le vede nemmeno con il binocolo), il risentimento e la frustrazione. Visto il diluvio social, l’influencer ha provato a spiegarsi: «La mia uscita può sembrare fuori luogo o infelice... ma stavo passando le pene dell’inferno e non riuscivo a spiegare che non me ne fregava dei soldi e del diventare famosa in Asia, bensì di continuare a lavorare come ho sempre fatto in modo “pulito”. Io per qualsiasi cifra non faccio certe cose, tra le quali campagne su un assorbente volante o su un water» (lo scherzo era questo). Certe cose lei non le fa. Ma appena le hanno rivelato che era solo un gioco, il primo pensiero è andato a quella cifra sfumata («ma quindi non mi piglio neppure gli 80mila euro?»). In un Paese dove l’ascensore sociale è bloccato, è inevitabile che si guardi con diffidenza a chi riesce a guadagnare tantissimo con poco sforzo e soprattutto senza un bagaglio di sacrifici (di studio e di competenze, di gavetta e di lavoro), ma del resto la società delle disparità prevede anche questo. E se una volta avevano presa gli influencer religiosi e politici, oggi funzionano quelli di lifestyle, perché c’è chi si sente perso se non ha una guida... E c’è chi l’ha trovata in Chiara Biasi, 29 anni e due milioni e mezzo di follower su Instagram. Amica di Chiara Ferragni e della fashion designer Gilda Ambrosio, già tempo fa l’influencer aveva rivelato in tv (sempre su Italia 1, quella volta a Emigratis) di guadagnare più di 10mila euro a post. Ha visto evidentemente salire di parecchio le sue quotazioni se non ha pensato che la proposta di 80mila euro per una campagna fotografica su Vogue Cina potesse essere – quello sì – il vero scherzo.