Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2019  novembre 08 Venerdì calendario


James Dean rivive in un film, è polemica

James Dean torna sul grande schermo 64 anni dopo la morte: grazie alla computer grafica la star di «Gioventù bruciata» sarà tra gli interpreti del film «Finding Jack» sulla guerra del Vietnam, scoppiata peraltro dopo l’incidente di cui fu vittima il divo a 24 anni. L’esclusiva dell’«Hollywood Reporter» provoca reazioni negative: «È una trovata pubblicitaria, un terribile precedente per il futuro dello spettacolo» dice Zelda Williams, la figlia di Robin, che si batte per proteggerne la legacy da sfruttamenti commerciali. Polemico anche Chris Evans.