Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2019  giugno 25 Martedì calendario


Mario Sechi è il nuovo direttore dell’Agi

Mario Sechi, ex direttore del Tempo, sarà dal primo luglio il nuovo direttore dell’agenzia di stampa Agi (Agenzia Giornalistica Italia), fondata nel 1950 e interamente controllata da Eni. Un nuovo incarico che si aggiunge alla direzione della rivista «WE-World Energy», trimestrale del gruppo Eni sulle energie rinnovabili, che dirige dal 2017. Prenderà il posto di Riccardo Luna, che ricopre la carica dal 2016 in tandem con il condirettore Marco Pratellesi. Sechi, 51 anni, originario di Cabras (Sardegna), ha iniziato la sua carriera a L’Indipendente nel 1992. Successivamente ha lavorato al Giornale, all’Unione Sarda, a Panorama, al Foglio ed è stato vicedirettore di Libero, prima di assumere la direzione del Tempo tra il 2010 e il 2013. Quell’anno si candidò anche al Senato con «Scelta Civica» di Mario Monti, senza essere eletto. Dopo le elezioni ha scelto di tornare al giornalismo a tempo pieno. La rivista Prima Comunicazione, che ha anticipato la notizia, lo definisce «un giornalista che sa giocare abilmente con l’informazione politica e in ottimi rapporti con la Lega di Salvini e con Berlusconi». Luna assumerà la guida di un progetto di Eni dedicato alle startup e si occuperà anche di formazione digitale all’interno del gruppo.