Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2018  settembre 14 Venerdì calendario


Diritto & Rovescio

Di solito, per motivi di lavoro, non posso permettermi di indugiare nella visione del tg di prima serata. Ma ieri, con l’aiuto dei miei collaboratori, me li sono spupazzati tutti alla ricerca di una notizia ufficiale che nessuno, come presumevo, ha poi dato. Nessuno infatti ha dato la notizia che gli studenti di quattro scuole superiori dell’Area metropolitana milanese che hanno partecipato alla Competizione Accademica Internazionale di Mosca si sono collocati al terzo posto sui 36 gruppi di studenti rappresentanti le altrettante aree di tutto il mondo. Le gare riguardavano materie come matematica, fisica, chimica e informatica. Le scuole rappresentate erano il Liceo Volta, l’Istituto Natta, l’Istituto Marie Curie-Sraffa e l’Istituto Molinari. Ma le nostre tv del dolore e dell’incazzatura, delle manifestazioni e degli arresti hanno preferito negare agli italiani questa bella notizia. Non vogliono che la gente si compiaccia. Non sarebbe degna della narrazione rovinografica che prevale in Italia. E poi, i Tg Rai, vogliono anche il canone. Gli altri possono essere puniti dal non ascolto. I Tg Rai vincono sempre qualsiasi cosa facciano.