Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2013  aprile 08 Lunedì calendario


Primarie sindaco di Roma, stravince Ignazio Marino

• A cinquanta giorni dalle Comunali del 26 e 27 maggio, il centrosinistra a Roma ha scelto il suo candidato sindaco. Dagli oltre 200 circoli e gazebo allestiti nella capitale per le primarie spunta fuori il nome di Ignazio Marino, 58 anni, chirurgo e senatore Pd, già sfidante di Pier Luigi Bersani per la segreteria del partito nel 2009. Sperava di vincere con un’affluenza alta, di oltre 200 mila persone e invece si deve accontentare a malapena di 100 mila elettori, circa il 4-5% dell’elettorato complessivo nella capitale. La sorpresa è il distacco con il quale il medico ha superato gli avversari: lui si avvicina a quota 50%, David Sassoli si ferma al 30%, intorno al 15%, invece, Paolo Gentiloni. Percentuali minime per Gemma Azuni, Patrizia Prestipino e Mattia Di Tommaso. [Favale, Rep]

• Polemiche per i rom ai gazebo per votare. Il comitato di Gentiloni parla di «voti comprati». La candidata di Sel, Gemma Azuni, sta pensando di presentare ricorso. [Favale, Rep]