Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2013  marzo 01 Venerdì calendario


L’incubo di Berlusconi: «Mi vogliono in manette»

• Nel Pdl sono convinti che, profittando dei nuovi equilibri politici, una parte di magistratura cercherà di arrestare Berlusconi. Spiega Magri (Sta): «Nel suo caso l’immunità è un colabrodo perché non esiste più maggioranza di centrodestra capace di respingere le richieste dei pm. Né Berlusconi sarebbe immune dal rischio dei carcere per via dell’età veneranda (ha 76 anni). La cronaca trabocca di anziani che si ritrovano dietro le sbarre. L’articolo 275 del codice di procedura penale prevede al comma quarto la custodia cautelare in carcere per gli ultrasettantenni nel solo caso in cui sussistano esigenze “di eccezionale rilevanza”. Ma chi può dirsi più “eccezionale” di Berlusconi? E comunque, pure gli arresti domiciliari sarebbero un evento dirompente, traumatico: qui si parla di un ex-premier, tuttora a capo di una forza da 30 per cento».