Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2012  maggio 30 Mercoledì calendario


Biografia di Silvio Fauner

• Pieve di Cadore (Belluno) 1 novembre 1968. Ex sciatore di fondo (183 cm, 73 kg). Dal 2006 commissario tecnico della nazionale. Prima vittoria il 1 marzo 1991 nella staffetta di Lahti per la coppa del Mondo. Oro nella staffetta 4x10 km alle Olimpiadi di Lillehammer (1994), argento in quelle di Albertville (1992) e Nagano (1998). Sette medaglie ai Mondiali.
• «Il camoscio sappadino che ai Giochi di Lillehammer 1994 spense l’urlo di duecentomila norvegesi bruciando Daehlie in staffetta. Silvio fu poi l’eroe iridato della 50 km di Thunder Bay, il bronzo olimpico di una 30 km classica a Nagano 1998 e di una 15 km a skating sempre nel 1994, un campione salito altre due volte sui podi iridati, 4 volte primo (e 18 a podio) in coppa del Mondo: nessun azzurro può vantare i numeri di questo talento completo» (Stefano Arcobelli).