Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 1940  giugno 14 Venerdì calendario


Nuove direttive per le truppe tedesche in Francia

• A sud di Saarbrücken, la Maginot viene sfondata dai soldati del Gruppo di armate C. Intanto il Comando Supremo tedesco dirama nuove direttive sull’impiego futuro delle sue truppe in territorio francese: in direzione sud-ovest, verso la Loira quindi, si porterà il XIV corpo corazzato per tagliare la ritirata alle truppe francesi che ripiegano su Bordeaux; il XVI corpo corazzato dirigerà a sud-est, verso Lione e Digione, per agevolare agli italiani la traversata dei valichi alpini attaccando i difensori francesi alle spalle; infine Guderian con il XXXIX e il XLI corpo corazzato punterà verso est, in direzione dell’altipiano di Langres e del confine svizzero, per tagliare la ritirata alle armate francesi che si trovano sulla Maginot. [Salmaggi e Pallavisini]