Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 1968  aprile 19 Venerdì calendario


Scontri a Vicenza tra polizia e operai della Marzotto

• Scontri a Valdagno (Vicenza) tra polizia e operai della Marzotto a seguito dei licenziamenti decisi dall’azienda. Gli operai in sciopero per i licenziamenti disposti dalla Marzotto hanno fermato il lavoro sia al turno di notte che quello del mattino e sono stati raggiunti da gruppi di studenti. La polizia ha caricato nel corso della mattinata e nel pomeriggio nel piazzale antistante la fabbrica. I dimostranti hanno abbattuto simbolicamente la statua del conte Gaetano Marzotto, fondatore dell’azienda, e hanno circondato le ville dei dirigenti. Bilancio finale: 47 arresti, moltissimi fermi e 4 operai feriti.