Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2013  marzo 01 Venerdì calendario


VOTARE GUARDANDO I SOFFITTI DELLE AULE


Pochi giorni fa, mi è caduto l’occhio, navigando su internet, su un’immagine «condivisa» da alcuni utenti di Facebook. Era la fotografia di una lavagna, con una scritta bianca, e diceva così: «Quando andate a votare, guardatevi intorno, guardate i soffitti, i bagni, le porte. Guardate dove lavoriamo, in che condizioni, e pensate che i vostri figli passano più tempo della loro vita dentro quelle aule che in casa vostra. E pensate che lì si forma un cittadino, la sua libertà e la sua vita. Poi votate».
Si è già votato, ma condivido interamente questo messaggio e, come si fa sul web, oggi ho il piacere di «condividerlo» con voi. Per la prossima volta.
Patrizia Martini | Firenze