Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2003  giugno 15 Domenica calendario


L’ingegnere milanese Luigi Bezzera, inventore della macchina per caffè espresso da bar, depositò il suo brevetto il 19 novembre 1901

L’ingegnere milanese Luigi Bezzera, inventore della macchina per caffè espresso da bar, depositò il suo brevetto il 19 novembre 1901. La macchina, ufficialmente chiamata "Tipo gigante con doppio rubinetto", utilizzava la forza del vapore concentrata in una caldaia per ottenere la miscela: ogni tazza veniva preparata individualmente e l’apparecchio era dotato di valvola di sicurezza e manometro. Successivamente l’ingegner Bezzera ideò anche il modello "a colonna", con caldaia verticale in rame e ottone.