Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2000  dicembre 31 Domenica calendario


Nell’aprile 1901 Anton Cechov, 41 anni, scrisse alla fidanzata Olga: «Se mi dai la parola che nessuno a Mosca saprà del nostro matrimonio prima che venga celebrato, io ti sposo il giorno stesso del mio arrivo

Nell’aprile 1901 Anton Cechov, 41 anni, scrisse alla fidanzata Olga: «Se mi dai la parola che nessuno a Mosca saprà del nostro matrimonio prima che venga celebrato, io ti sposo il giorno stesso del mio arrivo. Non so perché, ma ho una tremenda paura dei matrimoni, delle congratulazioni, dello champagne». La sposò a maggio. Dopo tre mesi fece testamento.