Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 11 Lunedì calendario

Vittorio Tamagnini

Civitavecchia (Roma) 11 febbraio 1910 – Civitavecchia (Roma) 20 gennaio 1981. Pugile. Alle Olimpiadi di Amsterdam del 1928 conquisto nella categoria gallo la prima medaglia d’oro italiana nella boxe, trascinato dal pubblico al successo nella finale con lo statunitense John Daley (che in semifinale, sconfitto dal sudafricano Henry Isaacs, aveva goduto dell’incredibile ribaltamento del verdetto a seguito delle vigorose proteste della sua delegazione). Professionista dal 1929, due vani tentativi di conquistare il titolo europeo dei piuma, il 10 ottobre 1936 conquistò a Roma quello dei pesi leggeri battendo il belga Raymond Renard. Ritiro nel 1939, chiuse la carriera da professionista con 48 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte.

Biografia di Vittorio Tamagnini

Civitavecchia (Roma) 11 febbraio 1910 – Civitavecchia (Roma) 20 gennaio 1981. Pugile. Alle Olimpiadi di Amsterdam del 1928 conquisto nella categoria gallo la prima medaglia d’oro italiana nella boxe, trascinato dal pubblico al successo nella finale con lo statunitense John Daley (che in semifinale, sconfitto dal sudafricano Henry Isaacs, aveva goduto dell’incredibile ribaltamento del verdetto a seguito delle vigorose proteste della sua delegazione). Professionista dal 1929, due vani tentativi di conquistare il titolo europeo dei piuma, il 10 ottobre 1936 conquistò a Roma quello dei pesi leggeri battendo il belga Raymond Renard. Ritiro nel 1939, chiuse la carriera da professionista con 48 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte.