Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

Mango

Biografia di Mango

• (Giuseppe Mango) Lagonegro (Potenza) 6 novembre 1954 – 7 dicembre 2014. Cantante. Autore. Tra i suoi successi: Oro (1984), Lei verrà (1986).
• «È una voce, la sua, che sempre più suona come una specie di ponte fra l’Occidente e il primo Oriente, una sorta di raccordo tra culture» (Marinella Venegoni).
• «Potrei parlare di guerra, di delinquenza, di politica. Ma non ce la faccio come musicista a essere interessato a queste cose che, però, assillano il mondo e anche i miei figli. E allora parlo di amore, come contrapposizione alle brutture del mondo».
• Due libri di poesie: Nel malamente mondo non ti trovo (2004) e Di quanto stupore (2007), entrambi editi da Pendragon.
• Ultimi album: La terra degli aquiloni (2011) e L’amore invisibile (2014), quest’ultimo raccolta di cover con tre brani inediti.
• Sposato con la collega Laura Bortolotti (Milano 3 settembre 1963) in arte Laura Valente, ex Matia Bazar (duettarono al Festival di Sanremo 2007), da cui ha avuto i figli Filippo e Angelina.
• È morto il 7 dicembre 2014, stroncato da un infarto, durante il concerto che stava tenendo al Pala Ercole di Policoro, in provincia di Matera. Prima di accasciarsi sul palco, avrebbe detto: «Scusate, non mi sento bene».