Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2018  ottobre 18 Giovedì calendario

• Cosenza 12 agosto 1973. Ex calciatore. Difensore. Allenatore. Con la Juventus vinse quattro scudetti (1997, 1998, 2002, 2003). Con la Nazionale fu vicecampione d’Europa (2000) e partecipò a un mondiale (2002), in tutto 19 presenze e un gol. Resterà nella storia per un episodio di un Juve-Inter del 24 aprile 1998. «Neppure le moviole dimostrarono mai fino in fondo se Ronaldo, appena entrato in area, fece sfondamento o se, al contrario, Iuliano lo spinse per farlo cadere. Il dibattito fu feroce» (Alberto Piccinini). Vedi anche Piero Ceccarini.
• Nel 2007/2008 in B col Ravenna, è stato trovato positivo a un metabolite della cocaina nel controllo antidoping effettuato dopo il match con il Cesena disputato all’ultima giornata. Squalificato per due anni. Tornato a giocare col San Genesio in prima categoria, si è ritirato nel marzo 2012.
• Allenatore degli allievi del Pavia, è stato squalificato per sei mesi (fino al 9 aprile 2014) per un battibecco con l’arbitro negli spogliatoi al termine di una partita Iuliano sostenne di aver difeso un suo giocatore di colore che aveva ricevuto insulti razzisti dall’arbitro («Levati, ma guarda sto negro del c…»),
• Sposato dal 2007 con Federica Villani, ex letterina di Passaparola. Due figli, «ai quali ha dato i nomi dei cani di Beckham: Romeo e Brooklyn» (Man).