Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  febbraio 26 calendario

Biografia di Paolo Ielo

• Milano 1961. Pm a Roma dal 2008, dopo essere stato Gip a Milano. Era il “giovane” del pool Mani pulite. Dal 1993 al 2003 sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Milano. «Nel pieno dell’ inchiesta sulle toghe romane, che portò ai processi Sme, Imi-Sir e Lodo Mondadori, si presentò al palazzo di giustizia di Roma per raccogliere prove negli uffici dei magistrati coinvolti. Era il 1996 e quella mossa sembrò l’avvio di una guerra tra Procure a colpi di atti giudiziari» (Il Corriere della Sera).
• Nel ’95 diede del «criminale matricolato» a Bettino Craxi nel processo per le tangenti alla Metropolitana milanese, ma poi la definì una caduta di stile.