Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2018  settembre 25 Martedì calendario

Drupi

Biografia di Drupi

• (Giampiero Anelli) Pavia 10 agosto 1947. Cantante.
• «Una passione per i cavalli e il rock and roll-soul, per l’artista pavese che al pari di Fausto Leali entusiasma il pubblico con le sue tonalità “black”. Tanta gavetta: alle stazioni di servizio, dietro i banconi dei bar, nelle officine. Con il gruppo “Le Calamite” se ne andava in giro per concerti e festicciole, e quando il calendario era vuoto nessun problema: c’era sempre qualche riparazione idraulica da fare» (Gianni Valentino).
• Famoso anche in Europa dell’Est e America latina. Suoi successi: Vado via (1973, ultimo al Festival di Sanremo), Sereno è (1974), Piccola e fragile (1974), Due (1975, vincitrice del Festivalbar), Sambariò (1976), Soli (1982, terzo a Sanremo), Era bella davvero (1988).
• Ultimi album, nel 2007 Fuori Target e nel 2013 Ho sbagliato secolo.
• «La sigla cartoon Furia cavallo del west avrebbe dovuto cantarla Drupi, ma alla fine i fratelli De Angelis (gli Oliver Onions) la diedero a Mal. Noi eravamo già d’accordo con Drupi. Fu lui Mal, fuori dallo studio, che ci chiese di farla a tutti i costi. Lo accontentammo, facendo una figuraccia con Drupi» [Vty 18/8/2010].