Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 0000  00 calendario

Biografia di Massimo Russo

• Mazara del Vallo (Trapani) 24 giugno 1961. Magistrato. Giudice di sorveglianza a Napoli. Dal 2008 al 2012 assessore alla Sanità della Giunta regionale siciliana. «Non possiamo limitarci sempre a criticare. Quando ti viene data un’occasione bisogna sporcarsi le mani, alla Maritain, lasciando puliti cuore e mente».
• Laurea in Giurisprudenza all’Università di Firenze nel 1985, nei primi anni Novanta lavorò come sostituto presso la Procura di Marsala, retta da Paolo Borsellino. Dal febbraio 2001 sino al giugno 2005 presidente della sezione distrettuale di Palermo dell’Anm, «si ritrovò a sostenere quella sorta di rivolta contro Piero Grasso e il suo aggiunto Giuseppe Pignatone, sempre vicino alla “cordata Caselli”, capeggiando pure le plateali manifestazioni contro il ministro Castelli» (Felice Cavallaro).