Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 0000  00 calendario

Biografia di Ugo Chiti

 • Tavarnelle Val di Pesa (Firenze) 13 febbraio 1943. Regista e sceneggiatore. Drammaturgo.
• «Dopo un inizio con Pier’Alli fonda una propria compagnia, il Teatro in Piazza, dando vita con il Flog a un progetto sulla drammaturgia popolare e vernacolare toscana. In seguito inizia, con la collaborazione del Teatro Affratellamento di Firenze, una ricerca sulle avanguardie storiche. Sono gli anni in cui il Teatro Affratellamento, dalla fine dell’Ottocento luogo deputato agli incontri politici e teatrali più accesi, è il ritrovo di tutte le avanguardie teatrali italiane e internazionali. Qui si incrociano Leo de Berardinis e Giancarlo Sepe, qui, dove nel 1951 aveva debuttato Ferruccio Soleri si esibiva Dario Fo e venivano applauditi Cristiano Censi e Isabella Del Bianco. Chiti nel 1983 fonda il Teatro Arkhe e inizia a collaborare con la compagnia Arca Azzurra in cui diventa il drammaturgo stabile. Nel 1987 realizza il progetto La terra e la memoria. Gli anni Novanta lo vedono avvicinarsi al cinema prima come sceneggiatore e poi come regista» (Diario).
• Nel 1963, interpreta il ruolo di Armando ne La ragazza di Bube (Luigi Comencini, 1963), con Claudia Cardinale.
• Regista di La seconda moglie (1998) con Maria Grazia Cucinotta, ha sceneggiato numerosi film tra cui Gomorra (Matteo Garrone, 2008) e da ultimo Reality (Matteo Garrone, 2012).