Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 0000  00 calendario

FRAMMENTO DEI FRAMMENTI CHE RISPONDONO ALLA VOCE "CORNA

LUISA"

Luisa Corna giustifica il turismo sessuale femminile: «Si metta nei nostri panni, lavoriamo tanto, non abbiamo mai tempo per cercare l’uomo. E poi non dimentichiamo che per le donne il campo si restringe sempre più: gli uomini sono pochi, molti sono sposati e sempre di più diventano gay. Un disastro». Panorama del 23/08/01 a pagina 155.

Alla richiesta di fare un nome, il 52 per cento ha indicato Luisa Corna e a seguire Sabrina Ferilli (48 per cento), Camila Raznovich (42 per cento), Simona Ventura (37 per cento) e Luciana Littizzetto (30 per cento). La moglie ideale secono sondaggio Men’s health. su Il Messaggero del 13/02/02 a pagina 13.

Luisa Corna fa sapere che le sono sempre piaciute le croci, forse perché una croce di brillantini, benedetta, fu il primo regalo di sua madre. Paolo Pollo, Corriere della Sera, 22/4/2002 pagina 22.

A chi le chiede quale sia la sua età, Emanuela Folliero risponde disinvolta: «Trentasette. Non ho problemi a dichiararlo. Sono mica come Luisa Corna che dice di averne trenta». Claudio Sabelli Fioretti, "Corriere della Sera", 11/8/2002 a pagina 16.

Luisa Corna non lo fa da «otto mesi: i rapporti occasionali non mi piacciono». Lucia Castagna, "Sette" n.42/2002 (17/10/2002), pagina 79.

Dopo che una maga gli ha predetto che morirà il prossimo 14 dicembre, Paolo Villaggio ha deciso di fare testamento «per rendere felici coloro che mi hanno amato o ameranno in queste ultime ore». A Paola Barale lascerà la sua macchina, a Sabrina Ferilli un tanga leopardato, a Manuale Arcuri le sue foto senza veli, a Luisa Corna una somma di denaro per andarlo a trovare sulla tomba. Salvatore Taverna "Il Messaggero" 11/12/2002.

Nell’elenco dei creditori Parmalat, datato 30 settembre 2003 e consegnato dal commissario straordinario Enrico Bondi al Tribunale civile di Parma: Luisa Corna (3.000 euro) (Mario Gerevini, "Corriere della Sera" 3/2/2004, pagina 4.)

«Una professionista che non chiede mai nulla e che è l’autentico opposto della tradizionale star televisiva, che non preme per avere spazio. Si muove con garbo ed è una persona molto dolce». (Giletti a proposito di Luisa Corna) Onda n. 21 2006

«Non mi son trovato bene neppure con Luisa Corna a "La Grande Notte", mancava totalmente di autoironia: stava con Alex Britti, guai a nominarglielo» (Gene Gnocchi a Claudia Provvedini, Corriere della Sera 2/2/2009)

Compare nei libri:
GNOCCHI Alessandro e PALMARO Mario - Manuale di sopravvivenza per interisti. - Piemme, Casale Monferrato 2004.
Coll: Atene2

LANZA Cesare - Seduzioni. Il fascino indiscreto dell’arte della conquista raccontato da alcune tra le donne più note di oggi. Rizzoli, Milano 2003.
Coll: FleetStreet