Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

Silvio Zanon

Biografia di Silvio Zanon

• Venezia 12 novembre 1966. Baritono.
• Primi studi musicali indirizzati alle percussioni. Negli anni Novanta aveva una bancarella a due passi dalla stazione di Santa Lucia. Appassionato di lirica, prese a cantare “E lucean le stelle”, dalla Tosca di Puccini. «La gente mi prendeva come punto di riferimento quando dava indicazioni ai passanti: vada dritto e quando trova uno che canta giri a sinistra» (da un’intervista di Giacomo Amadori). Così finché un giorno passò davanti alla bancarella un corista della Fenice che gli propose un’audizione.
• Debutto nel 2000 in Madama Butterfly di Puccini a Cesena, poi soprattutto repertorio verdiano e verista. Nel 2008 l’esordio alla Scala nel Tabarro di Puccini (con la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Luca Ronconi). Apprezzato anche in Germania. Da ultimo visto al teatro Regio di Torino in Andrea Chenier diretto dal Maestro Renato Palumbo.
• Compagno del soprano Chiara Angella.