Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  marzo 26 calendario

• Bologna 28 giugno 1962. Politico. Eletto alla Camera nel 2001, 2006 e 2008 (Forza Italia, Pdl). Capo dell’ufficio della presidenza del Consiglio e consigliere personale del premier per gli Affari esteri durante l’ultimo governo Berlusconi. Dal 24 gennaio 2014 responsabile per i rapporti internazionali della nuova Forza Italia.
• Fu presentato a Berlusconi da Antonio Tajani (Mattia Feltri). «A differenza di altri collaboratori del premier, Valentini è un sacerdote della riservatezza. Quando vogliono adularlo, gli uomini vicini a Berlusconi lo chiamano il nuovo Gianni Letta» (Il Fatto Quotidiano).
• «Una confidenza ottima con i leader moscoviti e il privilegio di essere l’unico ammesso alla dacia di Putin, o a dormire al Cremlino, insieme a Berlusconi». «Mentre gli americani lo definiscono ombroso, shadowy, riflettono anche un lato del suo carattere: chiuso, riservato, sfuggente, molto formale nel momento in cui l’interlocutore cerca invece un approccio più aperto». «A villa Madama, qualche anno fa, Bush junior si era dimenticato di salutarlo. Riaprì lo sportello della limousine, fece fermare il corteo, lo cercò con gli occhi e poi disse ad alta voce un “Valentinoooo” che stupì tutti e soprattutto l’interessato: l’assistente del Cavaliere si avvicinò al presidente americano, gli strinse la mano, si prese volentieri un abbraccio» (Marco Galluzzo) [Cds 29/11/2010 e 3/12/2010]. Nei leaks diffusi da Julian Assange l’ambasciatore Usa in Italia Ronald Spogli lo definì «l’intermediario d’affari di Berlusconi in Russia» (il Fatto Quotidiano).
• Parla russo (Massimo Mucchetti) [Cds 27/11/2012] ed è stato insignito nel 2005 da Vladimir Putin dell’ordine di Lomonosov (Sergio Rizzo) [Cds 23/1/2011].
• Laurea in Lingue, conosce anche inglese, francese, tedesco, spagnolo e olandese. Master a Publitalia. Ex traduttore, iniziò la carriera a Bruxelles (Galluzzo, cit.) e prese l’aspettativa quando fu eletto nel 2001 al Parlamento.
• «Conosce la stampa straniera meglio di quella italiana» (Tommaso Labate) [Cds 26/1/2014].
• Nel 2006 fece da sparring partner a Silvio Berlusconi per i faccia a faccia con Romano Prodi: «È uno dei più grandi imitatori del Professore, raggiunge livelli da Bagaglino, riesce a riprodurne i toni in dialetto bolognese con la “s” che fischia, i lunghi silenzi, gli sguardi con gli occhi sbarrati, le smorfie facciali» (Augusto Minzolini).
• Nell’indagine sull’intercettazione di Piero Fassino e Giovanni Consorte pubblicata dal Giornale emerse che Paolo Berlusconi lo aveva fatto incontrare con Roberto Raffaelli, che aveva fornito l’intercettazione (nessuna indagine aperta su di lui) (Luigi Ferrarella e Giuseppe Guastella) [Cds 26/5/2010]. Agli inquirenti del caso Ruby disse di aver chiamato lui la Questura di Milano, passando poi il telefono a Berlusconi (Ferrarella, cit.) [Cds 26/6/2013]. Per questo motivo è stato accusato di falsa testimonianza nel processo Ruby-ter (Guastella, cit.) [Cds 23/1/2014].
• «Nelle intercettazioni telefoniche del caso Saccà (chiuso con una solenne archiviazione) si trova traccia del ruolo di Valentini. Il deputato, che non ha mai fatto un’interpellanza o un intervento in aula, nell’ottobre del 2007 si occupava di limitare i danni di immagine che potevano derivare a Silvio Berlusconi dai suoi traffici con aspiranti attrici e contratti milionari per le fiction» (il Fatto Quotidiano).
• Un dirigente Eni interpellato da Report parlò di una telefonata con lui dell’amministratore delegato dell’Eni Paolo Scaroni per il caso di Alma Shalabayeva che stava per essere espulsa dall’Italia (Ilaria Sacchettoni) [Cds 17/12/2013].
• Guida una Vespa Piaggio PX 200 (Dino Martirano) [Cds 20/3/2012].
• Nel 2011 partecipò alla maratona di New York (Clarida Salvatori) [Cds 31/10/2011].