Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 14 Giovedì calendario

• Voghera (Pavia) 29 aprile 1941. Giornalista. Dirige la rivista Uomini&Business. Prima a Repubblica.
• Studi alla Bocconi e all’Università di Pavia, dal 1970 al 1976 responsabile del settore economico dell’Espresso, seguì Scalfari a Repubblica divenendone la prima firma economica e, per un breve periodo, anche responsabile del servizio, poi a capo della redazione milanese. Un biennio al Corriere della Sera, tornò nel quotidiano di Scalfari. Ogni domenica pubblicava un’analisi sulla situazione economica italiana o internazionale, curava l’inserto del lunedì (Affari e Finanza).
• Con Scalfari scrisse Razza padrona (Feltrinelli 1974), best seller che raccontava il capitalismo italiano all’indomani della nazionalizzazione dell’energia elettrica. Altri libri: Montedison il grande saccheggio (Feltrinelli 1978), Il secondo pianeta (Mondadori 1982), Il secondo miracolo italiano (Sperling & Kupfer 1986), Il miracolo economico mondiale (Baldini e Castoldi 1997).
• «Se avesse tempo da perdere sarebbe da anni il superministro dell’Economia» (Pietrangelo Buttafuoco).