Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

• (Elisabetta Magli) Varese 4 agosto 1946. Ballerina classica. Frequentata la Scuola di ballo del Teatro dell’Opera di Roma sotto la guida di Attilia Radice, entrò a far parte del corpo di ballo dell’Opera stessa divenendone nel 1963 prima ballerina e nel 1972 étoile. Dal 1973 a Londra, iniziò il suo rapporto con il London Festival Ballet, ora English National Ballet, interpretando alcuni dei principali ruoli del repertorio classico. Dal 1990 al 1992 direttrice del corpo di ballo dell’Opera di Roma, dal 1993 al 1997 anche di quello della Scala di Milano, dal 2000 al 2002 diresse MaggioDanza, compagnia stabile del Maggio Musicale Fiorentino, dall’1 novembre 2002 assunse l’incarico di Direttrice del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli. Dal 1° settembre 2007 di nuovo direttrice del corpo di ballo del Teatro alla Scala. È anche direttrice onoraria della Scuola di ballo del Teatro dell’Opera di Roma.
• Da Bolle, alla Ferri, a Murru al giovane Carbone in questi anni nessuno ha mai mancato di ricordare la prima “era Terabust” alla Scala «come un momento particolarmente felice nella storia della compagnia» (Donatella Bertozzi).
• Nel 2013 è uscito il libro sulla sua vita Elisabetta Terabust l’assillo della perfezione (Gremese Editore), scritto da Emanuele Burrafato.