Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

• Pomigliano d’Arco (Napoli) 5 dicembre 1944. Storico. Tra i più illustri studiosi di diritto romano, ex ordinario all’Università di Firenze. Fondatore del Sum, l’Istituto italiano di scienze umane,scuola di eccellenza ed alta formazione, fino al 2010 ne fu direttore (sostituito da Mario Citroni). Nel 2007 sostenitore di Walter Veltroni alle primarie del Pd, nel 2009 di Dario Franceschini, recentemente si espresso a favore di Matteo Renzi.

• Tra i suoi libri: I conti del comunismo (1999 ), Ius. L’invenzione del diritto in Occidente (2005) per Einaudi. Nel 2011 Spartaco. Le armi e l’uomo (Laterza), «smonta gran parte dei capisaldi della lettura marxista in merito a quella lontana rivolta degli schiavi» (Paolo Mieli). Da ultimo, Non ti delego (Rizzoli, 2013): «La politica è stanca in tutto l’occidente, e con lei appare stanca la democrazia: che funziona dovunque ormai – anche nei paesi che hanno tenuto a battesimo la sua forma moderna – in un regime di bassa intensità. Senza idee. Senza leader, senza capacità di suscitare speranze, ma al contrario moltiplicando ogni giorno diffidenza e disaffezione».
• «Fra i tanti motivi della sua analisi, quello centrale è l’abisso che si è spalancato fra l’evoluzione scientifica e tecnica e quella spirituale, sostanzialmente immutata rispetto al passato» (Claudio Magris).
• «Intellettuale appollaiato sulla rive gauche» (Stefano Zurlo).
• Nel 2012 rinviato a giudizio dalla procura di Firenze per peculato e abuso d’ufficio nell’ambito delle sue attività al Sum.
• A lungo collaboratore di Repubblica.
• Sposato.