Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

• Napoli 27 giugno 1955. Pentito. Ex camorrista, subentrato al fratello Ciro (vedi), come capo del clan omonimo insieme al fratello Vincenzo. Detto “’o Mussillo”. Primo dei fratelli a pentirsi. Sposato con Anna Emilia Montagna, a cui toccò essere minacciata di morte dal figlio Salvatore, detto “Tore ‘o pazzo”, che intendeva così convincere il padre a ritrattare. Poi si pentì anche lui. (a cura di Paola Bellone).