Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 11 Lunedì calendario

• Zocca (Modena) 1 ottobre 1949. Politico. Eletto alla Camera nel 2001, 2006, 2008 (Margherita, Pd). Ministro per l’Attuazione del programma nel Prodi II (2006-2008).
• «Una passione per la caccia, è un organizzatore con talento creativo: sue le idee della Fabbrica del programma e del Tir» (Fabio Martini).
• Figlio di Ciro, insegnante, dc di sinistra che fu capogruppo al Consiglio comunale di Modena e presidente dell’Ente turismo, «dopo un po’ di barricate sessantottine e la laurea in Economia a Modena, Santagata entrò nel Pci. È stato dirigente alla Programmazione della Regione Emilia Romagna e braccio destro dell’assessore al Bilancio, Germano Bulgarelli, ex sindaco di Modena e noto “migliorista”, come erano chiamati i comunisti di “destra”. Entrò così anche nel giro delle cooperative rosse e di Lanfranco Turci, presidente pci della Regione. Giulietto, a un certo punto, si mise in proprio. Fondò una società di consulenza e iniziò a lavorare per i privati. Con più larghi orizzonti, il rosso giovanile si stinse» (Giancarlo Perna).
• Sposato, due figli maschi. Fratello di Marco.