Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 13 Mercoledì calendario

• Castellammare di Stabia (Napoli) 30 giugno 1941. Politico. Eletta alla Camera nel 1976 e 1979, al Senato nel 1983, 1987, 1992, 1996 (Pci, Rifondazione, Pdci, Ds). Dal 2002 al 2004 sindaco di Castellammare di Stabia.
• «Docente alle medie, deputata e poi senatrice dal 1976, prima del Pci, poi di Rifondazione, poi ancora dei Comunisti Italiani dopo la scissione sulla sfiducia al governo Prodi e infine della Quercia, dov’era approdata per la delusione (“uno scacco personale e politico”) d’esser stata scartata come Guardasigilli in favore di Diliberto “solo perché non abbastanza cossuttiana”» (Gian Antonio Stella).
• Tra i fondatori dell’Associazione Rossoverde. Con Eugenio Manca è autrice del libro-intervista Parole del mio tempo (Sellerio 2001).