Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 19 Martedì calendario

• Monza 8 dicembre 1943 - 6 novembre 2008. Imprenditore. Presidente della Rovagnati Spa. Ha assunto la direzione dell’azienda di famiglia nel 1968, trasformandola da semplice distributrice di prodotti alimentari a produttrice di salumi (inizialmente solo prosciutto cotto). L’affermazione è arrivata negli anni Novanta, grazie al lancio del Gran Biscotto e alle ormai mitiche telepromozioni di Mike Bongiorno: «Rovagnati è il tipico industriale brianzolo che si è fatto da solo. Non aveva mai fatto pubblicità in tv e nemmeno io avevo mai sponsorizzato un prosciutto. Lui veniva in trasmissione con la moglie, si spaventava delle cose che dicevo... Per esempio una volta dissi che Rovagnati s’alzava la notte per studiare le sue ricette. Lui stava dietro la telecamera: “Ma cosa l’è, ma cosa l’a ‘l dit?”. Rovagnati ha anche quest’idea, che se si esagera nelle lodi, gli altri poi lo invidiano. La moglie allora intervenne subito: “Ma dai, ma dai, vedrai che funziona!”. Una coppia simpaticissima».