Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 14 Giovedì calendario

• Conselve (Padova) 16 marzo 1971. Postino. Arrestato il 12 febbraio 2007 con l’accusa di far parte delle Brigate Rosse. Padre operaio, nonno contadino, accusato di custodire un arsenale, dopo pochi giorni di prigione ha preso a collaborare con la giustizia. Condannato a tre anni e quattro mesi con il rito abbreviato, ha detto di vivere nella paura che qualcuno dei suoi ex compagni possa «tirare una molotov contro la casa di legno di mia mamma». Nel 2012 ha patteggiato una condanna a 3 anni e quattro mesi.