Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 11 Lunedì calendario

• Cesena (Cesena e Forlì) 20 luglio 1964. Ex calciatore. Portiere lanciato dal Cesena, con il Milan vinse cinque scudetti (1992, 1993, 1994, 1996, 1999) e una Champions League (1994). Ha il record di imbattibilità in serie A: 929 minuti senza subire gol dalla 16ª alla 26ª giornata del campionato 1993 - 1994.
• «Grandi parate e grandi numeri in Italia e in Europa: ma che dire del petardo (ri)lanciato in curva verso i tifosi del Foggia? O del gestaccio ai tifosi del Genoa nel pomeriggio in cui morì l’ultrà Spagnolo? Poco alla volta, divenne un’icona delle tifoserie di tutta Italia: i milanisti lo adoravano, gli avversari lo detestavano» (Gianni Visnadi).
• Chiuse la carriera nel Perugia. Ha poi lavorato nello staff del Milan.
• Arrestato nel 2011 per aver aggredito un maresciallo dei Carabinieri in un bar di Cesena, patteggiò prendendosi una condanna a 56 giorni di reclusione commutate in 14 mila euro di multa. Nel luglio 2014 indagato, insieme ad altre 17 persone, per un giro di spaccio di droga fra Cervia e Milano Marittima: Rossi, secondo la Procura di Ravenna, sarebbe tra coloro che avrebbero acquistato lo stupefacente per sé e per conto di altri.
• Nel 2007 era stato denunciato a piede libero con le accuse di minacce gravi, continuate e in concorso, con porto di armi improprie, lesioni, ingiurie e sequestro di persona con tentata violenza privata per una serie di fatti avvenuti fra il 2004 e il 2006. Poi assolto perché il «fatto non sussisteva».