Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

• Pavia 4 agosto 1930 - Roma 29 maggio 2010. Prete. Cresciuto a Tortona, ordinato sacerdote nel 1957, lavorò a lungo a Pontecurone, tra Voghera e Tortona. Chiamato a Roma nel 1967, iniziò a occuparsi di giovani. Nel 1971 costituì il Centro Italiano di Solidarietà (CeIS) per combattere l’emarginazione e la sofferenza, nel 1979 aprì la sua prima comunità terapeutica per tossicodipendenti. «Il lavoro di don Picchi è conosciuto e apprezzato in tutti i continenti, e numerose sono state le collaborazioni con le Nazioni Unite, l’Unione Europea e i singoli governi, in particolare in America Latina, Europa e Africa» (L’Osservatore Romano).
• «Ha creato cose meravigliose ma in umiltà, in silenzio, seguendo l’esempio di San Francesco» (il cardinal Ersilio Tonini).