Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

• Casalvieri (Frosinone) 26 maggio 1947. Storico. Docente di Storia moderna. Dal 2001 al 2009 preside di Lettere alla facoltà La Sapienza di Roma. Nel maggio 2008 è stato duramente contestato per aver autorizzato un convegno sulle foibe organizzato da Forza Nuova: «Nelle forme in cui mi era stata presentata la richiesta, appariva la sigla Lotta universitaria, non Forza Nuova». A chi gli ha fatto notare che tra i relatori appariva il nome del segretario nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore, ha risposto: «Ho chiesto ad alcuni colleghi se lo conoscessero, la maggior parte non sapeva chi fosse, non è un nome ancora segnato sui libri di storia...». In seguito ha raccontato di essere stato assediato in presidenza con due segretarie e il collega Vittorio Vidotto da un centinaio di giovani dei collettivi di sinistra («hanno cercato di sfondare la porta prendendola a calci. Gridavano: “Dimettiti o ti mandiamo via noi”») e di esser stato minacciato («senti, preside, ma quanti figli hai?»), versione dei fatti contestata dagli studenti.