Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

Marino Perani

Biografia di Marino Perani

• Ponte Nossa (Bergamo) 27 ottobre 1939. Ex calciatore. Ala destra, col Bologna vinse lo scudetto del 1964. Giocò anche con Atalanta e Padova. Quattro presenze e un gol in Nazionale, Mondiali del 1966 compresi, quando fallì numerose occasioni da gol nella disfatta con la Corea del Nord.
• «Sempre uguale. Svelto, concreto e con il suo tiro preciso in diagonale. Andava sempre via in dribbling a chi gli si parava di fronte. Come allora, a Roma (lo spareggio scudetto contro l’Inter, ndr), quando con i calzettoni abbassati si fece mezzo campo per dare il la all’azione del definitivo 2 a 0» (Gianni Morandi).
• Terminò la carriera in Canada, a Toronto. Rimase poi nel mondo calcistico come allenatore: dal 1978 al 1980 al Bologna, quindi varie provinciali (tra cui Udinese, Brescia, Parma). Concluse l’esperienza da allenatore nel 1998 a Zola Predosa (Bologna).
• Visto spesso come opinionista nelle tv locali.
• Nel 2013 ha scritto la sua autobiografia L’ala che fece volare il Bologna, scritta con Andrea Maurizi (Giraldi).
• Vive a Bologna. Sposato con Anna (il matrimonio nel marzo 2014). Tre figli avuti dalla precedente moglie, scomparsa prematuramente. Cinque nipoti, «tutte femmine».