Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 13 Mercoledì calendario

• Campi Bisenzio (Firenze) 17 ottobre 1924. Baritono. Esordio al Teatro Comunale di Firenze nel 1946 con Lucia di Lamermoor, ha interpretato un repertorio molto vasto, da Mozart ai contemporanei.
• «“Un baritono senza confini” scrive il manifesto che annuncia il suo recital, a sottolineare il fatto che questo artista, già storicizzato come il miglior Gianni Schicchi della sua epoca, è stato anche un ottimo Rigoletto e un grande Jago» (Corriere della Sera). Ha cantato con i più grandi interpreti della seconda metà del Novecento e sotto la direzione di Karajan, de Sabata, Giulini ecc.
• Nel 2000, a 75 anni, fu papà Germont ne La Traviata à Paris, megaproduzione tv dell’opera di Verdi, diretta da Zubin Mehta e trasmessa in mondovisione (125 paesi collegati).