Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2018  settembre 19 Mercoledì calendario

• Roma 16 aprile 1964. Avvocato. Presidente del Comitato paraolimpico (rieletto nel 2009 col 99% dei voti) e del settore giovanile della Figc. Assessore allo sport e alla qualità della vita nella giunta comunale di Roma dal giugno 2013. Vicepresidente del Coni dal 2004 al 2012. Ex-commissario straordinario della Federcalcio (settembre 2006-marzo 2007, prese il posto di Guido Rossi).
• Pentatleta, chiamato a far parte della Nazionale juniores, cadde da cavallo durante una gara al Prater di Vienna e si spezzò il collo (giugno 1981). Carrozzella a vita: «Tornavo a casa. Sei mesi in un centro di riabilitazione in Austria. Alla porta c’era mamma: “Non pensare di essere diverso dai tuoi fratelli”. Furono le sue prime parole. Quelle per le quali non smetterò di dirle grazie».
• Sette medaglie d’oro nel nuoto alle Paraolimpiadi (due a Los Angeles ’84, tre a Seul ’88, due ad Atlanta ’96).
• Sposato con Roberta, due figli, Maria Giulia e Alessandro.
• Un libro col giornalista Giacomo Crosa, Lo specchio di Luca (Fazi, 2013).