Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 12 Martedì calendario

• Varese 22 gennaio 1950. Fotografo. Della VII Agency. «Tutto quello che vivi nell’istante in cui ci sei contribuisce ai clic che farai».
• Facoltà di Chimica a Milano e primo lavoro nel laboratorio del professor Chini. Nel 1980 comincia a occuparsi di fotografia, prima come assistente di Carla De Benedetti, fotografa di architettura del mondo, poi negli studi di importanti fotografi di moda a New York e Parigi. Dal 1985 al 1992 collabora con Vogue Italia, Elle Italia, Marie Claire, Amica ecc. Nel 1988 realizza per Marie Claire Italia e l’Europeo il suo primo reportage fotogiornalistico sulle donne torturate dal regime cileno. Nel 1991 segue per il Venerdì di Repubblica i momenti più difficili della crisi che investe l’Irlanda del nord. Da questo momento comincia ad alternare le campagne pubblicitarie ai reportage, fino alla scelta definitiva, nel 1997, di dedicarsi totalmente al reportage. Per incarico del World Food Program è nel sud del Sudan, documenta poi l’attacco di Al Qaeda all’ambasciata americana di Nairobi fino ad approdare in Afghanistan per incarico del Comitato internazionale della Croce Rossa di Ginevra. I viaggi in Afghanistan si alternano a quelli in altre zone di crisi in Africa e in Asia: Sierra Leone, Sudafrica, Israele, Palestina, Indonesia, Timor Est, Kashmir e Pakistan. Dal 2003 al 2008 è in Iraq, da dove collabora in esclusiva con il settimanale Time.
• Reportage anche da India, Cambogia, Laos, Indonesia, Arabia Saudita e Italia. I suoi lavori sono stati pubblicati su Newsweek, New York Times, Stern, Vogue, Le Figaro, Paris Match eccetera.