Questo sito utilizza cookies tecnici (propri e di terze parti) come anche cookie di profilazione (di terze parti) sia per proprie necessità funzionali, sia per inviarti messaggi pubblicitari in linea con tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso all'uso dei cookie di profilazione clicca qui. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Ok, accetto

 2017  dicembre 15 Venerdì calendario

• Castello di Fiemme (Trento) 1 febbraio 1941. Ex campione di sci di fondo, nel 1968 vinse a Grenoble l’oro olimpico della 30 km.
• «Piccolo di statura, ancor più rispetto ai colossi del Nord Europa (…) Si era messo in testa di battere i campioni nordici, e per farlo aveva capito che doveva vivere come loro, assimilare i loro metodi di allenamento, studiare e sopportare la loro alimentazione, così lontana da quella italiana» (Mattia Losi) [S24 10/2/2014].
• «Cominciò per colpa di Gimondi. Felice gli diede tante di quelle batoste ciclistiche, nelle gare allievi, che dovette cambiare sport» (Paolo Rossi).
• «Noi facevamo tutto: atleta, skimen, falegname. La sofferenza c’era ieri e c’è anche oggi. Solo che la tecnologia è venuta in aiuto: noi facevamo una fatica boia con quegli sci di legno, oggi questi schizzano come fossero in Formula Uno».
• Lasciata l’attività sportiva diventò imprenditore.